Reviews

Cursive's Domestica

06/29/2000 | Stradanove.net | www.stradanove.net | Album Review
CAPITA DI TROVARSI IN DIFFICOLTÀ, QUANDO PRIMA DI INCENSARE UN IDOLO, è necessario presentarlo ad un pubblico di possibili devoti... Attraverso tre album, Tim Kasher, mente creativa, nonche cantante dei Cursive, ha rivelato i dettagli più sgradevoli
della sua esistenza. Senza l'ingenuità che caratterizza i contenuti di lavori affini (concettualmente e musicalmente) a quest'ultima fatica dei Cursive, Kasher riabbraccia gli strumenti, ad un anno soltanto dal giorno in cui disse addio a melodie strappalacrime ed urla di disperazione. Per lui era arrivato il matrimonio, ma come raccontano i suoi brani, il lieto fine tarda sempre ad arrivare. Divorziato, Kasher torna in studio per registrare "Domestica", un album apparentemente intricato e poco lineare se confrontato al resto della sua discografia; pervaso da cinismo e disillusione. "The Casualty" ad esempio, il brano che apre il cd, non è dedicato al timido Charlie Brown di turno che spia la sua ragazza dai capelli rossi, ma a qualcuno che con i piedi per terra ci è già stato e che tra rabbia e rancore trova il tempo di riflettere su ciò che ha perso.
A livello musicale, l'arrivo di Ted Stevens alla chitarra (già voce negli immensi Lullaby For The Working Class) non può che aver giovato. Le barriere dell'emocore, quello più genuino ed originale, sono state abbattute da un pezzo, le chitarre si intersecano in acidi riff colmi di armonici per poi esplodere, pur controllate, in partizioni capaci di far risaltare l'emotività di Kasher. Se poi consideriamo che i Cursive erano entrati in studio per registrare qualcosa di molto più intimo e pacato, la violenza raggiunta in certe tracce fa pensare che non ci sia stato altro, oltre al cuore, a guidare i Cursive nella stesura di "Domestica".
Tra i brani, risaltato la malinconica (a dir poco) "Making Friends and Acquaintances", "The Lament Of Pretty baby" e "The Radiator Hums" forse il brano più intelligente ed efficace, nella sua complessità, dell'intero album. Indefinibile, "Domestica" potrebbe essere apprezzato da una varietà di soggetti molto più ampia di quanto si possa
immaginare.
Cursive's Domestica

Cursive's Domestica

LP / CD / MP3