Reviews

Every Day and Every Night

Author: Davide Gualandi
11/18/1999 | Statanove.net | www.statanove.net | Album Review
L'ALBUM "LETTING OFF THE HAPPINESS" DI CONOR OBERST, ECLETTICO CANTAUTORE STATUNITENSE ed unica mente dietro al progetto Bright Eyes, ricevette entusiastiche recensioni dalla maggior parte delle pubblicazioni underground d'oltreoceano. Noi non possiamo essere del tutto d'accordo, dato che al primo ascolto di questo successivo "Every Day and Every Night" sono talmente numerose le comparazioni venuteci a mente, che ci risulta difficile unirci nel considerare tali composizioni così oneste ed ispirate. Basterebbe infatti recuperare una manciata di storiche opere folk rock americane e riesumare parte del catalogo Sarah records per concepire qualcosa di avvicinabile al risultato raggiunto in questi cinque brani. La tremolante voce di Oberst raggiunge risultati convincenti soltanto nella insolita malinconia di "A perfect sonnet", quando l'apporto della sola chitarra acustica rende efficace la ricercata atmosfera lo-fi da composizione nata in un pomeriggio piovoso particolarmente triste. Anche le ultime "A new arrangement" e "Neely O'hara" si distinguono dal resto dei brani presenti. La prima per l'ingenuo apporto degli archi che inevitabilmente riescono a rendere qualunque melodia più incisiva ed emotiva, la seconda per l'utilizzo di qualche intelligente campionamento che salva il brano dalla monotonia che avvolge il resto del mini lp. Un'attenzione particolare dovrebbe essere riservata ai testi, vere e proprie dichiarazioni molto vicine a ciò che potreste leggere nel diario segreto di un complessato ventenne... ma non è forse vero che le liriche si vanno a leggere soltanto dopo aver apprezzato il lato musicale?


Releases

All »

The People's Key

The People's Key

LP / Deluxe LP / CD / MP3